Biancheria da letto e tessili per la camera

L’ambiente di casa è fatto di mille cose diverse che si integrano una nell’altra a comporre un insieme che dovrebbe essere armonico, piacevole alla vista. In fondo nella tua casa ci vivi, trascorri del tempo della tua vita, ricevi amici e parenti e anche altre persone, magari…è bene che presti particolare attenzione anche ai particolari cui non hai mai dato tanta importanza, basta poco.

Il vestito della casa

Immagino che quando ti vesti al mattino scegli ciò che indosserai con una certa cura, scegliendo il vestiario secondo i tuoi gusti, il tuo stile ma con attenzione agli abbinamenti, in modo che l’aspetto che gli altri noteranno parli di te e che sia apprezzato.

Se nella cura di te stesso metti attenzione, non esiste alcun motivo perché anche la casa che è il tuo ambiente, che deve esprimere te stesso non debba essere oggetto della medesima attenzione.

Nella casa ci sono i mobili, gli accessori, soprammobili, quadri, libri ma anche tessuti. Le tende, ad esempio, sono elementi tessili sui quali si presta attenzione nell’abbinamento con il resto dell’ambiente.

Non altrettanto, spesso è per la biancheria da letto e i tessili per la camera. In realtà i tessili della casa sono il vestito del tuo ambiente, che merita di risultare elegante, casual, sportivo esattamente secondo lo stile che tu desideri.

La biancheria da letto

L’effetto da perseguire nella biancheria da letto deve essere di calore ed accoglienza ma con colori bene abbinati e altrettanto nelle fantasie. Per cambiare l’aspetto della camera non ci vuole molto, basta cambiare il copriletto o il copripiumino, magari usando i modelli Double Face raddoppiando le possibilità con la medesima spesa.

Coordinati o a contrasto

Molte persone preferiscono vestire il proprio letto con biancheria coordinata nel colore e nella fantasia. Molti altri, invece, amano i contrasti che, se ben gestiti, sono più che gradevoli e donano un maggiore carattere alla camera da letto.

Per giocare bene con i contrasti occorre, comunque, che si segua un filo conduttore, un equilibrio per evitare un aspetto caotico per quanto teoricamente gradevole. Se desideri vestire a contrasto un letto scuro su una parete chiara, il modo migliore per non fare caos nella camera è scegliere biancheria in tinte neutre o naturali. Il contrario, se gli elementi, muro, letto biancheria presenta colori diversi.

Se l’estetica è importante, non di meno lo è il benessere, per cui sarebbe sempre bene privilegiare tessuti naturali, come il cotone. Le lavorazioni del cotone sono molte e alcune possono anche risultare molto ricercate ed originali come il percalle molto liscio e morbido, piacevole al tatto oltre che bello,

Per combinare bene i colori si può anche scegliere, anzi è consigliato, il sistema degli strati che consente anche di graduare la copertura in base alla temperatura che può variare sensibilmente anche da un giorno all’altro.

Come arricchire l’insieme dei tessuti da letto

Se desideri arricchire il tuo letto, è di tendenza mettere sopra un plaid ma facendo attenzione che sia in tinta unita se il copriletto è a fantasia o il contrario. Anche dei cuscini colorati donano calore e eleganza al letto.

Importante è il materiale della biancheria da letto; come detto è ottimo il cotone ma anche la seta, pura o mista a cotone, lino o altre fibre, è ottima grazie alla sua morbidezza e lucentezza.

Il raso è un altro tessuto molto apprezzato sia da chi semplicemente lo vede, sia da chi lo usa. Non è propriamente una fibra ma una lavorazione che con la sua caratteristica di essere rasata, dona una particolare morbidezza, lucentezza e calore.

In origine il raso era ottenuto dalla seta ma oggi anche delle fibre sintetiche si prestano ottimamente allo scopo, come il Rayon o il poliestere.

Quale sia la tua scelta, presta attenzione a come vesti la tua camera.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *